Primitivo 2021

14,50

Il vino più rappresentativo della Terra delle Gravine lavorato in maniera estremamente territoriale: il PRIMITIVO.

Rosso, 15,5% vol.

  • Uvaggio: Primitivo 100%.
  • Bottiglie prodotte: 6500 circa, con etichette applicate e numerate a mano.
  • Fermentazione con piede di lieviti indigeni, macerazione di 3 settimane.
  • Non chiarificato, non filtrato.
  • Affinamento: 85% acciaio, 15% barrique slavonia bassa tostatura.

 

Categories: , Tags: ,

Description

Il Primitivo è l’uva nera più importante e diffusa nella Terra delle Gravine. Piantato qui da sempre, il Primitivo Marco Ludovico assume a Mottola un’identità estremamente territoriale: non è il Primitivo classico al quale siamo stati da sempre abituati (16 gradi alcol, morbido, colore rosso impenetrabile), ma un vino completamente diverso caratterizzato dal terroir unico della Terra delle Gravine: colore rosso rubino chiaro, naso prima fruttato poi speziato e bocca che sostituisce alcol e morbidezze con tannini fini, freschezza e mineralità.

Io lo berrei con dei ravioli ripieni di burrata pugliese e capocollo di Martina Franca con sugo di pomodoro fresco e basilico…in alternativa ti consiglio primi piatti saporiti e carni bianche magari ascoltando Moby Dick dei Banco Del Mutuo Soccorso😉

Additional information

Weight1.3 kg